Nasce a Napoli il Primo Hub Universitario Internazionale di Moda e Fashion Design

settembre 7, 2018 Posted by Uncategorized 0 thoughts on “Nasce a Napoli il Primo Hub Universitario Internazionale di Moda e Fashion Design”

Bruno Pinti, Presidente del Campus Città del Sapere, Polo di Napoli dell’Universita’ degli Studi di Roma, Unitelma Sapienza, e la Direttrice della prestigiosa BAU International Academy of Rome Francesca De Palo hanno presentato al pubblico presente presso la sede dell’Unione Industriali di Napoli le linee guida del nuovo percorso formativo che permetterà agli studenti di vincere le sfide del futuro e specializzarsi nel settore del lusso e del design.

Campus Città del Sapere, sottoscritto accordo con FUNVIC UNESCO

luglio 13, 2018 Posted by News 0 thoughts on “Campus Città del Sapere, sottoscritto accordo con FUNVIC UNESCO”

In data 26 giugno 2018, Campus città del Sapere – Polo di Napoli ha sottoscritto un accordo di collaborazione con FUNVIC UNESCO.

L’intesa prevede una serie di attività congiunte finalizzate all’internazionalizzazione dell’offerta formativa del Campus ed alla costruzione di un network che consolidi il sodalizio tra Alta Formazione Univerisitaria d’Eccellenza e Tutela dei Diritti Umani.

Inaugurata la nuova sede di Tirana, Albania

giugno 19, 2018 Posted by News 0 thoughts on “Inaugurata la nuova sede di Tirana, Albania”

Campus Città del Sapere, Polo dell’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza, adesso è anche a Tirana, Albania. L’apertura della nuova sede, fortemente voluta dal presidente, Bruno Pinti, consentirà agli studenti di beneficiare di una maggiore offerta formativa e di maggiori opportunità di placement post laurea.
La sede nella capitale albanese si trova in Ruga Frosina Plaku, Kompleksi Magnet, Objekti – Dorado, kati 5 – ap1501 – Tirana, Albania.
Il responsabile della sede è il dott. Alfred Ivanaj. La mail per richiedere informazioni è: polounitelmasapienza.tirana@gmail.com
E’ possibile richiedere informazioni anche telefonando al +355 45628400 (telefono e fax) oppure al numero di cellulare +35695565575

Per scoprire i corsi disponibili basta visitare la pagina dell’offerta formativa dell’Università Unitelma Sapienza.

 

Corso Criminologia e sicurezza - Campus Città del Sapere

Criminologia e sicurezza, al via il corso di specializzazione

aprile 20, 2017 Posted by News 0 thoughts on “Criminologia e sicurezza, al via il corso di specializzazione”

Campus Citta Del Sapere in collaborazione con Bau International Academy of Rome, ha avviato il “Corso di Specializzazione in Criminologia, Sicurezza, Prevenzione e Territorio”.

Tale corso è stato progettato per l’aggiornamento, l’alta formazione e la preparazione all’accesso universitario di operatori della sicurezza dell’esercito, dell’aeronautica militare e dei corpi di polizia dello Stato: Polizia Municipale, Carabinieri, Guardia di Finanza e funzionari di enti pubblici e privati.

Con il positivo superamento di questo corso gli iscritti riceveranno un certificato di partecipazione che vale il riconoscimento di 30 crediti ECTS ai fini dell’iscrizione al secondo anno del corso di Laurea in Pubblica Amministrazione (https://www.unitelmasapienza.it/sites/default/files/mediaroot/documenti/corsi_di_laurea/piano_degli_studi_scams_2016-2017.pdf) Classe di Laurea L16, curriculum B di Unitelma Sapienza.

I partecipanti di questo corso saranno infatti esonerati dal sostenimento di:

1) Legislazioni delle investigazioni private (6 crediti)

2) Scienza dell’amministrazione digitale (12 crediti)

3) un modulo a scelta (12 crediti).

In seguito al positivo superamento dell’esame del 21 luglio i corsisti potranno iscriversi al secondo anno del corso di Laurea suddetto e completare in due anni il percorso di studi, per un totale di 15 esami.

Per conoscere il programma, i costi e tutti i dettagli del corso, consulta la scheda del corso.

Vacanze studio a Malta

novembre 8, 2016 Posted by News 0 thoughts on “Vacanze studio a Malta”

Studiare inglese all’Università di Malta

La conoscenza della lingua inglese è indispensabile in un’epoca di globalizzazione delle competenze e del lavoro.  Campus Città del Sapere- Polo Universitario di Napoli crede fermamente nel “Valore di una formazione di prestigio” pertanto vuole offrire agli allievi una Formazione all’avanguardia- in un link, includendo nei  corsi formativi proposti dal Polo Universitario un pacchetto-studio nell’Ateneo Linguistico, nell ‘Università di Malta.

Perché MALTA – MALTA Why not….!!!

In anni in cui l’economia e la finanza mondiale sono state toccate e segnate profondamente dalla crisi, sviluppatasi nel 2008, Malta, Repubblica di lingua inglese a sud del mediterraneo, risulta essere una realtà in sviluppo.

Ubicazione geografica strategica:

Crocevia tra Europa, Nord Africa e Medio Oriente. Malta, che proprio nel 2008  è entrata a far parte dell’Unione economicae monetaria (UEM), ha acquisito un ruolo importante di ponte, tra il Mercato Unico Europeo ed i mercati dei Paesi del bacino del Mediterraneo.

L’Economia in crescita

L’economia dell’isola ha visto crescere e consolidarsi, in maniera significativa, sia l’industria dei servizi sia quella manifatturiera. Continui investimenti esteri consolidano questa dinamica economica. Malta si è piazzata tra i primi tre centri finanziari mondiali.

Humus internazionale

Ambiente internazionale. Crocevia di flussi da tutto il mondo. Elevato interesse delle multinazionali per il mercato.I fattori che hanno consentito lo sviluppo socio- economico sono:  la stabilita` di governo,  il free port,  non e` prevista alcuna limitazione all’importazione andamento positivo degli IDE, sia in entrata, sia un uscita; La legge maltese offre la possibilità alle società registrate o costituite fuori dal territorio maltese di condurre affari all’interno o tramite Malta, previa la costituzione di una filiale nel Paese.

Il Campus Citta del Sapere – Polo Universitario si pone quale obiettivo “strutturare” la formazione dei propri allievi. Il soggiorno- studio a Malta deve divenire un’esperienza- recepita e sedimentata- bagaglio culturale.

 

 

Pacchetto Malta – Campus Città del Sapere

Formazione

  • Test d’ingresso;

Verifica livello d’inglese (basso/ medio/ alto)
• Lezioni di gruppo con un massimo di 15 studenti;
• 15 ore di lezioni settimanali (ridotte a 8 se almeno tre studenti sono ad un livello avanzato);
• Fornitura di tutto il materiale didattico;
• Certificato ufficiale di frequenza

Alloggio

  • Camera condivisa presso Kappara Hotel o, salvo diversi accordi, presso l’alloggio universitario. Kappara Hotel è un nuovissimo albergo gestito in maniera professionale dall’università che accoglie studenti da tutto il mondo. Distante 1 km dal Campus, è a questo collegato tramite un servizio di bus diretto gratuito

Attività

  • Gita in barca
    • Bus scoperto in giro per Malta
    • Ingresso al “Malta Experience” – uno spettacolo video-musicale sulla storia di Malta.

Università senza frontiere: l’Ateneo di Bucarest in visita a Città del Sapere

luglio 27, 2013 Posted by News 0 thoughts on “Università senza frontiere: l’Ateneo di Bucarest in visita a Città del Sapere”

Qualità della formazione, innovazione nella didattica, valorizzazione delle competenze dei discenti. Saranno questi i principali punti di riferimento del ponte ideale che, sul versante dell’alta formazione internazionale, sarà tracciato domani a Napoli, su iniziativa del Campus Città del Sapere, Polo Universitario di Napoli “Unitelma Sapienza”.

bruno-pintiL’appuntamento è per mercoledì 31 luglio 2013 alle ore 10,30 nella sede di via S. Giovanni Battista De La Salle, 1, a Napoli, dove un’equipe di Docenti e Formatori dell’Academia di Bucarest e del Politecnico incontreranno il Presidente del Campus Città del Sapere del Polo dell’Unitelma Sapienza,prof. Bruno Pinti ed alcuni membri del Comitato Scientifico, al fine di individuare opportunità e sinergie nel settore dell’Alta formazione internazionale.

“Lanciamo un ponte ideale con un Paese, la Romania,  – ha spiegato il professor Pinti – che vanta un’antica ed alta tradizione culturale aprendo ad un confronto tra esperti che guarderà con particolare attenzione al pieno sviluppo della life long learning e della formazione continua internazionale, che ha visto Città del Sapere divenire negli anni un punto di riferimento internazionale”.

All’incontro è prevista la partecipazione, tra gli altri, dell’On.le Salvatore Lauro (Presidente Reti d’Impresa per il Turismo), della Prof.ssa Adele Vairo (Dirigente del Liceo Manzoni  di Caserta) della Prof. ssa Caterina Andronescu (Presidente Senato Accademico Università di Bucarest) , della Prof.ssa Ing. Claudia Popescu  (Pro Rettore Politecnico di Bucarest), del Prof. Anton Hadar (Docente Politecnico di Bucarest), del Prof. Georgescu Gigi (Docente Politecnico di Buracest), del Prof. Sorin Marica (Membro Academia Bucarest), del Dott.Maurizio Sansone (Presidente Ordine dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati di Napoli), del Prof. Pasquale Sarnacchiaro(Docente Università “Unitelma Sapienza”), della Dott.ssa Barbara Mancusi Barone (Comitato Scientifico Campus Città del Sapere), delDott. Leonardo Lasala (componente del Comitato Scientifico Campus Città del Sapere) e della Dott.ssa Mariarosaria Rondinella(Responsabile Centrale Operativa 118).

Focus Brasile: la cultura come volano di sviluppo internazionale

giugno 10, 2013 Posted by News 0 thoughts on “Focus Brasile: la cultura come volano di sviluppo internazionale”

Città del Sapere, in collaborazione con la FIESP (Federazione Imprese San Paolo Brasile), presenterà il giorno 12/06/2013 alle ore 9.30, presso l’Ordine dei Commercialisti di Napoli,  l’iniziativa “Focus Brasile”, approfondimento culturale sulle opportunità culturali ed economiche che lo scambio di conoscenze e competenze con la più importante nazione del Sud America può generare.

Prevista tra gli altri la partecipazione di Salvatore Lauro (Gruppo Lauro , Presidente Onorario Città del Sapere), William Marmonti (Presidente FIESP) , Bruno Pinti (Presidente Campus Città del Sapere), Raffaele Palumbo (Docente Universitario),  Barbara Mancusi Barone (Comitato Scientifico Città del Sapere), Massimo Bracale (Città della Scienza), Pasquale Sarnacchiaro (Unitelma Sapienza) e Leonardo Lasala (Campus Città del Sapere).

Al termine dell’evento previsto un confronto tecnico con i Dottori Commercialisti sulle opportunità di interscambio con la FIESP.

 

Scienze Forensi e Criminologiche, seminario a Città del Sapere

aprile 10, 2013 Posted by News 0 thoughts on “Scienze Forensi e Criminologiche, seminario a Città del Sapere”

L’attenzione dei Mass Media sugli argomenti di cronaca nera ed in particolare i delitti italiani irrisolti, in via di risoluzione e risolti da specialisti della scena del crimine, ha evidenziato il ruolo del professionista dell’indagine della scena del crimine

bruno-pinti-e-roberta-abruzzoneIn particolare per i delitti “irrisolti” molto spesso è stato evidenziato che la non corretta indagine o ancor meglio l’assenza di una figura che potesse coordinare gli esperti- periti- durante l’indagine sulla scena del crimine ha inficiato l’indagine tecnica e  reso più cavillosa e lunga  l’indagine processuale .

Per i giovani laureandi in giurisprudenza una possibile nuova opportunità di specializzazione in un settore dove la domanda di professionalità è crescente.

Il  Polo Didattico di Napoli Campus Città del Sapere  dell’Università Telematica Unitelma Sapienza , presenterà il giorno 15 aprile alle ore 16.00 presso il Complesso di Materdei (Via S. Giovanni Battista de La Salle 1, Napoli)) un Seminario sul tema “Il ruolo delle Scienze Forensi e Criminologiche sulla Scena del Crimine” . Ricchissimo il parterre dei relatori tra cui  Mario Caravale (Preside della Facoltà di Giurisprudenza Unitelma Sapienza), Bruno Pinti (Presidente Campus Città del Sapere), Roberta Bruzzone ( Psicologa Forense e Criminologa) , Michele Iaselli ( Docente di Informatica Giuridica , Università di Napoli Federico II), Barbara Mancusi Barone ( Responsabile Comitato Tecnico Campus Città del Sapere) e Nicola Lupoli ( Pedagogia Generale e Sociale, Università di Bolzano).

Città del Sapere quale Polo dell’Università Unitelma Sapienza propone un percorso formativo specialistico ed al “passo con i tempi”che possa rispondere concretamente alle nuove   richieste di “qualificazione professionale” e/o ulteriore formazione di aggiornamento. Un percorso formativo che risponda alle nuove esigenze che si vanno evidenziando nel mondo del lavoro-  In un link.

Il corso specialistico che s’intende promuovere ed attivare, in tempi celeri, per la creazione del professionista della scena del crimine, futuro coordinatore tecnico dell’indagine della scena del crimine avrà un corpo docenti specialisti in Criminologia sia  italiani che stranieri.

Nello specifico, esso è finalizzato a formare personale con una specifica preparazione nel campo della comprensione, valutazione, applicazione socio-giuridico-economica ed etica della conoscenza metodologica in campo  criminologico, criminologico clinico e psicopatologico forense in relazione agli sviluppi delle recenti acquisizioni giuridiche, normative e regolamentari, dell’evoluzione del pensiero e della dottrina scientifica, delle interazioni inerenti i processi mass-mediologici nonché dell’ impiego di tutte le più aggiornate procedure di riconoscimento/ prevenzione / trattamento / riabilitazione  in ambito criminologico.

L’ammissione al Master è subordinata al possesso di laurea, laurea magistrale e laurea vecchio ordinamento. La partecipazione al Master è anche prevista  a chi non è in possesso del titolo di laurea, in qualità di partecipante al Corso di perfezionamento in Criminologia , Scienze investigative  e della Sicurezza.

Il Polo Didattico Campus Città del Sapere è il nuovo riferimento  per il valore di una formazione di prestigio, attraverso rapporti di collaborazione con primarie Università Italiane ed Estere , con un’ampia offerta formativa, dai corsi di laurea ai  master e corsi di perfezionamento/ alta formazione rispondendo così efficacemente alle diverse esigenze del mercato del lavoro in riferimento ai diversi territori.

Città del Sapere Reti di Impresa Confindustria

novembre 10, 2011 Posted by News 0 thoughts on “Città del Sapere Reti di Impresa Confindustria”

Si è tenuto a Caserta nella sala convegni di Confindustria il convegno “Reti d’Impresa, un’opportunità per crescere alla presenza del vice presidente della confindustria nazionale, Aldo Bonomi, con delega alle politiche territoriali e distretti industriali.

bruno-pinti-convegno-unione-industrialiUn tema di cocente attualità data la novità dello strumento, per molti imprenditori ancora sconosciuto che consente su progetti chiari di mettere assieme imprese che concorrono ad un obiettivo qualificante per se stesse e per il territorio: concorrere a gare, mettendo assieme esperienze e fatturati, avviare processi di internazionalizzazione, strutturare una corposa e coerente offerta turistica. L’esemplare intervento di Arcipelago Reti di Impresa, presieduto dall’onorevole Salvatore Lauro, a capo dell’omonimo Gruppo industriale, armatoriale con interessi turistici e nel sistema dei servizi e’ stato particolarmente apprezzato dal vice della Marcegaglia, Aldo Bonomi che presiede lo stesso Retimpresa Confindustria. E Lauro e’ intervenuto al convegno a Caserta per presentare il sistema “Arcipelago campano reti di impresa” che eredita l’esperienza consortile di Arcipelago Campano, capace di mettere assieme imprese turistiche di eccellenza con strumenti nuovi caratterizzanti il salto di qualità e obiettivi ambiziosi per gli aderenti alla rete: una piattaforma tecnologica in grado di strutturare un’offerta turistica in rete che consente di intercettare i flussi tradizionali e nuovi “turismi”; una carta servizi per sconti nel sistema e che grazie al circuito Master card si propone come carta di credito ricaricabile, la Hello Card; un’azione di marketing territoriale coerente e internazionale in linea con la politica di destination management attivata; una proposta di formazione continua e innovativa grazie a Città del Sapere, polo universitario dell’Università Unitelma Sapienza, guidata da Bruno Pinti che proprio con Salvatore Lauro ha da tempo avviato un’azione innovativa a tutto campo che vede nella telematica il valore aggiunto per i processi di sviluppo. Arcipelago Campano Reti di Impresa si e’ impegnato per un percorso di investimenti superiore ai 20 milioni di euro e impegnata l’azienda capofila, l’Alilauro da sola per oltre 12 milioni. E’ un modello unico nel suo genere di destination management come e’ stato dichiarato unanimemente. nel corso dei lavori.